mercoledì 4 gennaio 2012

Zuppa Inglese per il 1° dell'anno

Buona mattina a tutti! Troppe vacanze.. troppi dolci.. troppo!!! Devi rimettermi giù a dieta e a studiare un bel po’ di ore al giorno.. perché studiare solo il pomeriggio non va.. Quindi considerando l’innumerabile quantità di ricette fatte durante le vacanze, posso andare in “ferie” dalla cucina (solo per i dolci, perché devo pur mangiare hihihi) per una settimana e mettermi giù con analisi 2…
Questa ricetta l’ho preparata per finire il pranzo del primo dell’anno ed è stata ampiamente apprezzata da tutti!!!! La crema per farcire è di un tipo, l’ultimo strato è di un altro ma la differenza non si sente per niente! Il motivo? Avevo finito la crema precedente (fatta con i tuorli) e ho fatto altra crema (con uovo intero) cosa ottima, anche se non ci avevo pensato l’albume conserva maggiormente quindi era un’ottima idea inconsapevole!!! J J J
Nota. Questa è la ricetta cavallo di battaglia della mia nonna Anna e ha detto che questa versione è deliziosa quanto la sua!!! E fidatevi.. la fa veramente buona!!!
Stavolta nessuno ha detto niente della dolcezza o zucchero erano tutti d’accordo che era squisito!!!

Con questa ricetta partecipo a questi contest:
Batuffolando – Dall’antipasto al dolce

Sapori divini - Una ricetta per la pupattola – (Sezione Inverno)


Ingredienti per il Pan di Spagna:
5 Uova intere
150 gr di Zucchero
65 gr di Farina 00
60 gr di Fecola

Ingredienti per il 1° tipo di crema pasticcera:
3 Tuorli
4 cucchiai di Zucchero
2 cucchiai di Farina 00
500 ml di Latte parzialmente scremato
3 bustine di Vanillina

Ingredienti per il 2° tipo di crema pasticcera:
1 Uovo
2 cucchiai di Zucchero
1 cucchiaio di Farina 00
250 ml di Latte parzialmente scremato
1 bustina di Vanillina

Alchermes
Acqua

Procedimento:
Preparare il pan di spagna (per tortiera da 24 cm) così:
©      Montare le uova intere con lo zucchero per 15 minuti con le fruste elettriche, finchè il composto non sia gonfio, spumoso e “scriva” (cioè facendo ricadere il composto rimane sulla superficie), aggiungere farina e fecole setacciate e mescolare dal basso verso l’alto con una spatola
©      Cuocerlo a 150°C in forno già caldo per 40 minuti in una teglia foderata di carta forno

Io ho usato carta da forno perchè tanto il pan di spagna non deve essere farcito ma tagliato e quindi la forma esterna non conta




Preparare la prima crema così:
©      Sbattere tuorli, zucchero e farina ed intanto far scaldare il latte mescolato alla vanillina senza portarlo a bollore
©      Quando il composto di tuorli è pronto, quindi ben amalgamato, versare il latte e mescolare, quindi rimettere nella pentola sul fuoco e addensare, quindi appena accenna al bollore spegnere il fuoco e lasciar raffreddare



Preparare la seconda crema così:
©      Sbattere uovo, zucchero e farina ed intanto far scaldare il latte mescolato alla vanillina senza portarlo a bollore
©      Quando il composto dell’uovo è pronto, quindi ben amalgamato, versare il latte e mescolare, quindi rimettere nella pentola sul fuoco e addensare, quindi appena accenna al bollore spegnere il fuoco e lasciar raffreddare

Assemblaggio:
Tagliare il pan di spagna freddo in 3 strati, mettere lo strato centrale nel fondo di una ciotola avendo così anche un bordo rialzato e bagnare, con l’aiuto di un pennello, con l’alchermes diluito con acqua (1 parte acqua e 3 parti alchermes) ben bene anche i bordi, quindi mettere parte della prima crema, ora mettere un altro strato di pan di spagna che avrete ritagliato perchè serve più piccolo) sia sulla crema che sui bordi, bagnare anche questo con l’alchermes e coprire sempre con il primo tipo di crema pasticcera fino ad esaurirla, ora coprire i bordi della ciotola rimasti vuoti con altro pan di spagna, bagnarlo e coprire la precedente crema con il secondo tipo di crema pasticcera (quella con l’uovo intero).
Con il pan di spagna avanzato fare delle palline e intingerle nella bagna di alchermes, fare quindi dei decori a piacere.
Conservare in frigo almeno 6 ore prima di consumarlo (io l’ho fatto il giorno prima per quello dopo).

Questo è un mio disegno paint per farvi capire la struttura interna (scusate ma non sono un'artista hihihi)


Ecco la foto dell’interno per farvi capire:


La foto da “fuori”:

Fatelo perché è divino!!!
Spero vi piaccia!
MiniCuoca91

14 commenti:

  1. Posso commentare mai questa ricetta?????e' di una delicatezza unica,ne immagino la morbidezza e il profumo....complimenti!!!!!
    buona vita e buona cucina!!!

    RispondiElimina
  2. e' bellissima la tua zuppa inglese!
    dalle mie parti si fa con i savoiardi morbidi,quelli della ALAI

    RispondiElimina
  3. bellissimo il pan di spagna!!!

    RispondiElimina
  4. oh sì che è divina la zuppa inglese! Mi piacciono molto anche le foto. Bella quella del pan di spagna nel forno :-)

    RispondiElimina
  5. Ciao tesoro, cominciamo dalle tue ultime righe:"fatelo perchè è divino!". Concordiamo, solo a guardarlo lo si capisce, quando si parla di Zuppa inglese noi già ci illuminiamo e questa è davvero preparata in modo sublime, quindi ti ringraziamo anche a nome della pupattola che apprezzerà quando sarà il momento (fosse per lei lo mangerebbe anche ora questo dolce, devi vedere come scalpita quando vede che ne mangiamo uno noi!). Grazie mille!!!!
    Un baciotto da SAbrina&Luca+Alice Ginevra

    RispondiElimina
  6. P.S.Buono studio, anche io mi devo mettere sotto, sto frequentando un corso di aggiornamento e ho un malloppo di pagine di Pronto Soccorso da studiare!

    RispondiElimina
  7. Adoro la zuppa inglese!! E la tua mi sembra squisita!!
    Ciao!

    RispondiElimina
  8. Oddio! dev'essere buonissima!! peccato non poterla assaggiare. Ho dato da mangiare ai tuoi pesciolini e ora torno a studiare! :(

    RispondiElimina
  9. @Graal77: hihihi sì è proprio una morbidezza :)grazie mille! :)
    @Carla: Sì anche qua dalle mie parti , però mi piaceva provare il pan di spagna e ti devo dire che è ugualmente ottimo :)
    @Ele: hihi Grazie mille :)
    @Luca: a te ne ho fatta mangiare un bel pò hihih ti amo <3
    Batù:hihi grazie mille :)
    @Luca&Sabrina+AliceGinevra: ahaha che dolce, anche io da piccola amavo i dolci.. e chi mi fermava.. :) spero che un giorno lo proverete :) un bacione!
    PS. Grazie per lo studio e ti capisco! Non sarà il massimo dell'interessante quel malloppo..
    @Renza: hihi Grazie mille! ciao ciao
    @Erhcpe: ahaha grazie mille, la prossima volta te ne lascio una fettona ;) ti capisco anche io sono qua che c'ho tanto da fare!! :( speriamo bene! :)

    RispondiElimina
  10. golosissima la tua zuppa inglese :-)grazie mille per aver partecipato, ricetta inserita, in bocca al lupo per i tuoi studi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihi grazie e crepi il lupo! :) un abbraccio

      Elimina
  11. Risposte
    1. grazie mille!! Mi fai diventare rossa :)

      Elimina

Grazie della visita e, se ti va, lasciami un segno del tuo passaggio, un suggerimento o una critica, espressi sempre con gentilezza.

Thank you for read my post. If you like o don't like my recipe, tell me in a comment :)